1 arena Mario Lambrughi 400hs

Ancora grandi soddisfazioni da questi Campionati Regionali Assoluti in programma all'Arena sabato 28 e domenica 29.

Gara di assoluto livello, dove i "nostri" hanno ottenuto ancora risultati "da incorniciare" in una stagione che ci sta dando, di gara in gara, davvero grandissime soddisfazioni.

 2 arena Matteo Arosio 800mt

Si inizia con Simona Previtali, che nel lancio del martello, in una gara ostacolata tantissimo dalla pioggia, ottiene un ottimo 49,39 che la piazza al 5° posto in classifica.  Dopo di lei scende in pedana Alessandro Fumagalli nel Disco, e anche per lui le condizioni climatiche condizionano la gara in modo davvero importante, lasciandolo con un solo lancio valido a 30,66
 
La prima a scendere in pista sabato è stata Alice Zanzottera nei 100hs, migliorata tecnicamente, solo un piccolo errore al nono ostacolo non le ha permesso però di stabilire il suo personal best, chiudendo con il tempo di 16”48. Dopo solo mezz'ora Alice si porta nuovamente sui blocchi per correre i 100mt in 13”27.
 
Nei 400mt donne, un avvio piuttosto lento per Sara Piovesan che non riesce ad andare sotto il minuto, taglia il traguardo con il tempo di 1’00”33. Negli uomini bella gara per Mattia Quaggio che ritorna sui suoi tempi, lottando fino alla fine
chiudendo in 51”53. Subito dopo Matteo Arosio ferma il cronometro in 53”97.
 
Nei 1500mt Marco Radaelli chiude in 4’27”53 (PB)
 
La giornata di domenica si apre con l’ennesimo importante risultato di Mario Lambrughi che nei 400hs vince la medaglia d’argentovice campione regionale e Nuovo Record personale con l’ottimo tempo di 52”24! Bravissimo!
Mario fa parte del -progetto talento- regionale e parteciperà domenica 6 luglio al Meeting Internazionale di La Chaux de Fonds (CH) dove saranno in gare atleti internazionali di alto livello.....  VAI MARIO!!!
 
Negli 800mt donne Sara Piovesan non riesce ad interpretare bene la gara giungendo al traguardo in 2’29”13, negli uomini alla sua prima esperienza su questa distanza, buona gara per Matteo Arosio che, dopo un passaggio regolare in 1’03”, lotta fino alla fine chiudendo in un buon 2’10”17. Bravo teo!
 
Nei 200mt Federico Longoni e Mattia Quaggio, autori entrambi di una bella curva, non incidono sul finale, chiudendo rispettivamente in 23”42 e 23”81.
 
Dalle pedane, buone prestazioni anche da Luca Mastrangelo nel martello (31,35) e da Claudia Malacrida nel giovellotto, 6° con 37,43
 
Ciao
Simone

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito.